genepi_155_s

Genepy, le alpi alcoliche che non ti aspetti.

24 maggio 2013 • Food&WineComments (0)2338

genepi_155_s

Vorrei parlarvi di un infuso fino ad ora a me sconosciuto, di questa novità liquorosa capitatami per caso dopo una grande mangiata.

Di tanto in tanto con alcuni miei compagni di merenda organizziamo grandi abbuffate, ma la cena organizzata ieri da Teo, un mio caro amico, celava un’inaspettata sorpresa alcolica. Dopo aver divorato con gusto ogni portata, un mio amico prepara uno short e mi invita a bere quella bevanda color verde brillante, assicurandomi che mi avrebbe aiutato a digerire l’enorme quantità di cibo divorata. E in quel momento che la sorpresa venne svelata! Bevevo per la prima volta il Genepy, un liquore dal sapore gradevole e molto alcolico, 35 gradi.

Ma cos’è questo Genepy? E’ un liquore tipico del Piemonte e si ottiene attraverso l’infusione dell’omonima pianta. La sua storia è antichissima, la sua ricetta infatti risale al 1800, quando gli abitanti delle alpi occitane decisero di sfruttare le proprietà benefiche della pianta mettendola in infusione nell’alcool. Infusione che durare circa 90 giorni, alla quale seguivano 100-150 giorni di stagionatura.

Ovviamente oggi non mancano sul mercato imitazioni, più economiche e di bassa qualità, che un consumatore inesperto non è in grado di riconoscere. Proprio per questo motivo, nel 2002, i produttori del vero Genepy hanno creato il marchio Genepy Occitan Alpi del Piemonte, il loro compito è proteggere e promuovere la genuinità di questo prodotto.

- Angelo P. -

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.