Giornata mondiale contro l'omofobia

All you need is love

17 maggio 2013 • LifeComments (1)1603

Venerdì 17 maggio giornata internazionale contro l’omofobia.

A Torino va in scena il Flash Mob contro l’omofobia dal titolo “French kiss vs Omofobia. Ogni bacio è rivoluzione”, tra gli sguardi un po’ stupiti dei passanti. L’iniziativa, con tanto di cartelli, megafoni e volantini, è stata organizzata dall’associazione Alter Eva. Un centinaio di giovani di ogni orientamento sessuale si sono dati appuntamento sulla scalinata di Palazzo nuovo a Torino per scambiarsi un bacio appassionato. L’intento quello di “trasformare i luoghi che viviamo ed amiamo, quelli della conoscenza e dell’istruzione, in luoghi liberati. Vogliamo farlo perché crediamo nel loro valore come motori del cambiamento sociale, culturale di questo paese”. Ed ancora la convinzione che l’ottusità genera recessione non futuro, “una società chiusa non è compatibile con una comunità che si rinnova e che cresce economicamente e socialmente”.

Nuovo appuntamento: una assemblea pre-pride martedì 28 maggio alle 19.00, sempre a Palazzo Nuovo.

Elisa Todesco

Guarda la fotogallery dell’evento.

Giornata mondiale contro l'omofobiaGiornata mondiale contro l'omofobiaGiornata mondiale contro l'omofobiaGiornata mondiale contro l'omofobiaSAM_2743Giornata mondiale contro l'omofobiaGiornata mondiale contro l'omofobiaGiornata mondiale contro l'omofobiaGiornata mondiale contro l'omofobiaGiornata mondiale contro l'omofobiaGiornata mondiale contro l'omofobiaGiornata mondiale contro l'omofobia

Pin It

Related Posts

One Response to All you need is love

  1. serena scrive:

    belle foto!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.