158697126 (Large)

Arrivano i “Saldi”

2 gennaio 2014 • LifeComments (0)1970

Sabato 4 Gennaio iniziano i saldi, per la gioia, si fa per dire, dei negozianti che mai come quest’anno attendono con impazienza i clienti per riscattare una stagione deludente dal punto di vista delle vendite. La crisi ha picchiato duro, in particolare per alcuni settori merceologici: i saldi possono salvare una stagione, in particolare se le stime delle associazioni di categoria si riveleranno esatte, ovvero una spesa media di 240 Euro per le famiglie torinesi per un giro di affari complessivo di 96 milioni di euro complessivi. Un pò meno dell’anno scorso, un budget di 10 Euro in meno per famiglia, ma pur sempre un giro d’affari decisamente interessante. E a partire Sabato saranno Torino Milano e Roma. Napoli comincia oggi, la Sardegna è partita con largo anticipo, sullo stile anglosassone. A Londra, ad esempio,si comincia il 26 dicembre, con il Boxing Day. Nella giornata di Santo Stefano davanti ai grandi magazzini londinesi si formano code chilometriche e può capitare che centri come Selfrindges o Harrod’s hanno distribuito coperte e cioccolata calda per rendere meno rigida l’attesa. In generale comunque, almeno a Torino e almeno per quanto ne sappiamo noi, le code non dovrebbero essere un problema dal momento che nella realtà i saldi sono già incominciati, con sms o inviti sui social network. Magari non si chiamano saldi ma promozioni, e magari sono destinate in prevalenza ai clienti conosciuti. Nella sostanza sono un piccolo anticipo di sabato, considerando che comunque “andare per saldi” è un piacere tutto speciale, ed il tour dei negozi un vero e proprio divertimento.

 

 

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.