Altea e Babbo Natale sulla slitta

Babbo Natale e il castello magico

1 dicembre 2013 • LifeComments (0)2246

A poco meno di un mese dal Natale 2013 è stata riaperta la «residenza Govoniana» di Babbo Natale. A testimoniarne l’avvenuta riapertura presso il Castello di Govone, ad una settantina di chilometri da Torino, un primo manipolo di visitatori composto da grandi e piccini accompagnati nella visita alle varie stanze agghindate all’occorrenza da Elfi e Folletti tra musiche, racconti, video, danze e migliaia di luci colorate. Personaggi principali Antea, la Regina dei Folletti, e, ovviamente, Babbo Natale. Come nella configurazione reale, il Castello rappresenta il vertice di quello che dal 30 novembre diventa «il Magico Paese di Natale», organizzato da Pier Paolo Guelfo, alternativa piemontese ai paesini delle Alpi Orientali di qua e di là del confine in questo periodo di fine anno. Alla rappresentazione che avviene all’interno del Castello, anche quest’anno ideata e diretta con maestria dal regista torinese Vincenzo Santagata (protagonista anch’egli di una delle scene riprodotte all’interno della Residenza Sabauda), si somma infatti un’infinità di altre attività inerenti il Natale. In primis il mercatino dislocato nel viale del Parco del Castello Reale con oltre 50 casette di legno che ospiteranno le più eccelse realtà produttive del territorio (da quelle alimentari a quelle inerenti l’oggettistica). Visitabile su prenotazione (come la Casa di Babbo Natale), presso la Serra del Castello, si potrà poi trovare, novità 2013, la Baita di Eriol, amico degli Elfi interpretato e diretto dall’attore torinese Domenico Brioschi, colui che ha vissuto con loro e che narrerà tante altre storie sulle creature che aiutano Babbo Natale a preparare l’evento.

Altri appuntamenti riguarderanno l’arte e l’enogastronomia, con la grande Locanda del Magico Paese di Natale dove è stata anche predisposta un’area dove i genitori dei bambini più piccoli potranno preparare e riscaldare i loro biberon e le loro pappe. Previsti, infine, il Trenino Turistico, uno spettacolo pirotecnico (l’8 dicembre alle 18) e musica natalizia grazie alla Compagnia Lirica Tamagno. Tutto ciò nei giorni di sabato e domenica da questo ai prossimi cinque fine settimana dalle 10 del mattino alle 19. Giornate extra il 26 dicembre ed il primo gennaio (dalle 15 alle 18) e gran chiusura il 4-5-6 gennaio. Differisce da queste date il calendario del mercatino, aperto in questo fine settimana e nei fine settimana del 7-8, 14-15 e 21-22 dicembre sempre dalle 10 alle 19.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.