1381275_10151741141742057_783678581_n

Un corpo crudo

7 novembre 2013 • LifeComments (0)1431

Roberta Verteramo è una artista, nel senso che produce, maneggia, costruisce e vive di arte. E dà agli oggetti d’arte nuova vita, in particolare è esperta di restauro di opere d’arte di materiali sintetici, una delle pochissime esperte nel campo in Italia e non solo. Ha un curriculum importante e molte pubblicazioni al suo attivo. Per la Verteramo però il mondo dell’arte è una ricerca ed una scoperta continua, e negli ultimi tempi la ricerca la conduce alle performance: una forma di arte perfomativa di avanguardia o arte concettuale che nasce dalle arti visuali, dove l’azione di un individuo o di un gruppo, in un luogo particolare e in un momento particolare costituiscono l’opera. La performance può avvenire in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, o per una durata di tempo qualsiasi.

Venerdì sera Roberta Verteramo presenta la sua performance “Un corpo crudo” al Mausoleo della Bela Rusin, dalle 19 alle 19,45, che prende forma dall’altare posto al centro dello spazio sotto la cupola dell’edificio, in corrispondenza della luce che penetra dall’ impluvium. L’installazione si completa attraverso l’opera mistica e rivelatrice di un violinista, e l’acqua, che entra in scena come mezzo purificatore dei sensi. L’opera è patrocinata dal Comune di Torino, ed è realizzata e diretta dall’artista. Con lei il D.r Flo, attore, componente della compagnia teatrale spagnola la Fura dels Baus, ed Emanuele Parrini, vioinista e compositore toscano.

1381275_10151741141742057_783678581_n

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.