Bi.To 009

Società di Incremento Sportivo

31 ottobre 2013 • BocciofileComments (0)2719

Immersa nel verde del parco Michelotti, alla fine dell’ex zoo municipale, la società bocciofila S.I.S ti accoglie con una passerella sospesa tra i campi di bocce mostrando nel suo cuore un’incantevole oasi di relax con il tempo scandito dalla lentezza delle acque del Po in contrasto con il traffico incessante del vicino ponte Regina Margherita.  Merita sicuramente una sosta per una partita a bocce nei campi calcati dai grandi campioni del passato, una chiacchiera e un buon caffè napoletano in compagnia dei racconti di uno dei soci fondatori, una tranquilla partita a carte, un’ottima cena a base di pesce…

Fondata nel ‘24, e chiusa dal fascismo nel 1935 per motivi politici, la S.I.S. è da sempre uno dei punti di riferimento per i bocciofili torinesi: basti pensare al prestigioso “torneo degli assi”, organizzato dal 1929 al 1992, al quale hanno partecipato tutti i campioni delle diverse epoche, compresi gli internazionali Umberto Granaglia, Giuseppe “Bep el mat” Carrera, Nicola Sturla, i francesi Millon e Cheviet… E’ l’unica bocciofila torinese con spalti a gradoni per le gare outdoor che possono contenere fino a 800 persone, capienza raggiunta in passato quando la S.I.S. ospitava tornei della categoria A. Alla S.I.S. si gioca tutti i giorni a boccia a volo su 9 campi all’aperto, il pomeriggio sfide aperte a tutti, la sera, in particolare il mercoledì e il giovedì, gioca soprattutto chi lavora di giorno. La società in accordo con la Circoscrizione 8 riserva ogni giorno 2 campi a cui tutti possono accedere liberamente con scarpe adeguate e con le proprie bocce (ma se non le avete, la società ve le fornisce). Non si gioca ancora alla pètanque ma in Società ci si sta pensando.

L’attività agonistica della squadra bocce è presente nelle categorie C e D; la società ha una agguerrita squadra femminile (9 atlete, di cui una ha raggiunto la semifinale nazionale A.N.Co.S CONI la scorsa stagione). I tornei seguono il calendario estivo della F.I.B. CONI e dell’A.N.Co.S. CONI e il torneo dell’Amicizia; le gare sociali sono a fine settembre/ inizio ottobre e a pasquetta. Nonostante le difficoltà a sostenere i costi per le trasferte che sono per la maggior parte nella provincia Granda, la S.I.S. sta investendo molto sui giovani con 1 squadra allievi under 18 (4 atleti). E’ difficile anche ospitare gare nazionali o internazionali per i costi da sostenere che sono solo parzialmente coperti dalla F.I.B. CONI. Il presidente è Mario Lippi, la società conta attualmente 180 soci, la quota associativa è di E 100 per chi lavora, E 90 i pensionati e disoccupati, E 80 per le donne, per i ragazzi invece la tessera è gratis; c’è anche la possibilità di dare un supporto economico diventando soci sostenitori versando E 130. Chi si associa riceve anche la tessera A.N.Co.S.

Nelle sale associative e nello splendido dehor affacciato sul fiume si gioca a carte tutti i giorni, pomeriggio e sera, in particolare a scopa, scala 40 e conquin. Si entra al ristorante (con servizio bar) e si è subito conquistati dalla cultura e dai colori partenopei; poi vi accoglie la simpatia del personale in sala, la grande abilità in cucina del sig. Gennaro e della sig.ra Bernardetta; insomma si scherza e si ride mangiando molto bene tutti i giorni – tranne il lunedì che è giornata di chiusura- a pranzo (con menu da E10) e a cena (con menu carne E 18, e menu specialità pesce da provare a E30). Con il pesce abbiamo degustato un ottimo arneis frizzantino della casa.

 

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.