IMG_0145

La Bocciofila Michele Gallo

25 ottobre 2013 • BocciofileComments (0)3156

 

Antonio Borgna, detto Tino, è il presidente della Bocciofila Gallo. Fondata dal “bocciofilo” Michele Gallo subito dopo la guerra, ha oggi circa un centinaio di soci, che giocano a bocce o a carte secondo le stagioni e le temperature. La struttura è circondato dal verde dei prati del Parco della Pellerina, Davanti all’ingresso la torre “di compensazione piezomerica dell’acquedotto torinese”, altrimenti nota come il fungo di Corso Telesio, una costruzione di cemento che segna uno dei punti più alti della città, dalla quale inizia la scarpata che porta alla Dora, e ai quartieri delle Barriere a Nord della città.

La Gallo è una Bocciofila dove si gioca a bocce. Spartana. Essenziale. “Questo è il nostro bar e questa è la nostra dispensa”, mi dice Tino indicandomi una macchinetta del caffè che funziona con le cialde e delle bottigliette d’acqua. “Questo posto è aperto a chi vuole stare insieme, la tessera costa quaranta euro, ed i locali sono a disposizione dei soci, capita magari una festa, il Battesimo del nipote, una nozza d’oro. Chi vuole si porta qualcosa da mangiare e fa festa con gli amici o i parenti. Per la cena sociale andiamo alla Nord, nel loro ristorante, e va benissimo così. Del resto l’alternativa per i nostri soci è la panchina di Piazza Campanella. Almeno qui stanno al caldo e in compagnia.”

Nel campo da bocce, nel centro esatto, un grande albero, tutto giallo per la stagione. A fianco gli armadietti, scassinati questa estate dai ladri di bocce che hanno imperversato in città. Una pergola con la vite e i prati della Pellerina al di là della recinzione. Ai lati del campo un tavolino con i ferri del mestiere: compassi, bacchette telescopiche segnapunti, un ferro curvato sul diametro della boccia per dirimere i casi più complicati. Qui del resto si gioca per vincere. Se si perde pazienza, ma se si vince molto meglio.

IMG_0150

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.