images

L’acqua di Torino va nello spazio

22 ottobre 2013 • LocalComments (0)1230

Nella Stazione Spaziale Internazionale (ISS), il progetto delle agenzie spaziali americane (NASA), russa (RKA), europea (ESA), giapponese (JAXA) e canadese (CSA), operativo dal 1998, si beve l’acqua di Torino. E i numerosi astronauti che abitano la ISS, tra cui l’italiano Luca Parmitano, bevono tutti i giorni l’acqua del capoluogo piemontese. Nella Stazione spaziale internazionale sono stati trasportati dal 2008 ad oggi circa 12mila litri di acqua torinese. La Smat, la Società Metropolitana Acque Torino, guarda con grande attenzione, e soddisfazione, all’industria aerospaziale, tanto che si è aggiudicata un bando dell’Agenzia Europea per realizzare nuovi metodi di disinfezione e stoccaggio dell’acqua per voli spaziali di lunga durata.

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.