Unknown

Il Festival di DoraTo alla Ex Cartiera

24 settembre 2013 • LifeComments (0)1190

Unknown

DoraTo è il Festival Indipendente dell’Editoria e della Musica in programma dal 27 al 29 Settembre nel quartiere di San Donato a Torino: tre giorni di iniziative tra il Parco Commerciale Dora e la Cartiera di Via Fossano, Oggi il Centro di Protagonismo Giovanile del Quartiere San Donato a Torino. Si parte Venerdì 27, per una tre giorni di libri ed iniziative che tendono a coinvolgere e valorizzare le risorse del territorio, organizzate dalla Quarta Circoscrizione, in collaborazione con la Casa Editrice Miraggi, il Comitato Parco Dora il Comune di Torino e l’Associazione dei commercianti Umbria Futura, che metteranno a disposizione le loro vetrine per far diventare san Donato una grande libreria indipendente.

DoraTo nasce da una idea della Casa Editrice Miraggi, nata due anni fa nel quartiere di Basso San Donato. Molte delle iniziative previste si terranno alla Ex Cartiera di via Fossano 8, oggi centro di protagonismo giovanile, in una area interessata da numerose iniziative di rigenerazione urbana. L’ex Cartiera è un sito di vera e propria archeologia industriale ed ha alle spalle una lunga storia di trasformazioni: da fabbrica di maioliche nella seconda metà del settecento, a fabbrca di lime e raspe, infine deposito della Cartiera di San Cesario. DAl 2010 La Cartiera è diventata un centro di protagonismo giovanile, uno spazio volto a ospitare la creatività e le attività destinate ai giovani e non solo. All’interno dei locali di Via Fossano si può fare sport, teatro, musica o danza.

info. www.cartiera.org

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.