IMG_1908

A scuola con il Piedibus

16 settembre 2013 • KidsComments (0)1280

IMG_1910

Ricomincia la scuola e ricomincia lo stress da auto e da traffico. Siamo abituati, purtroppo, alle scene dei Suv in terza fila davanti all’ingresso della scuola per accompagnare il proprio rampollo fin dentro la classe, nel traffico infernale delle 8 e 15 della mattina. E non bastano le biciclette con il seggiolino porta bimbi per alleggerire il congestionamento mattutino. Una soluzione potrebbe essere il Piedibus, il bus a piedi promosso da anni dalla Città di Torino. Il Piedibus è un percorso con fermate predefinite segnalate da specifici cartelli, in cui la carovana di bimbi a piedi accompagnati dal capofila aggrega gli altri bimbi fino alla scuola. Il ritorno funziona nello stesso modo. Assomiglia ad uno scuolabus, ma senza bus.  

Il progetto Piedibus nacque in Danimarca negli anni 90 per favorire una mobilità alternativa a quella dell’automobile e incoraggiare l’attività fisica dei bambini. Molto diffuso nell’Europa del Nord e negli Stati Uniti, incomincia a affermarsi anche in Italia. Oggi è attivo in molte provincie di Italia, ed in prticolare a Torino e nel torinese. Secondo Wikipedia, sono più di quaranta i comuni nella provincia di Torino che hanno attivato il Progetto.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.