DSC_0134

Matrimonio all’italiana

15 settembre 2013 • StyleComments (0)1319

DSC_automobile

Mentre Belen Rodriguez prepara a colpi di scoop il suo matrimonio con l’amato Stefano e i fans si appassionano delle ultime indiscrezioni su quale sarà il prete che celebrerà le nozze più gossippare dell’anno, se volete farvi una idea di come si sposano i comuni mortale a Torino, potete fare un giro al giardino roccioso del Valentino e guardate cosa si usa fare oggi. E non stupitevi della ricchezza degli abiti, o dello sfarzo delle limousine che portano a spasso gli sposi nel giorno più bello, almeno in teoria, della loro vita. Il giardino roccioso è la quinta ideale per i servizi fotografici e i video che immortalano gli sguardi appassionati degli sposi e i sorrisi a comando degli invitati. E poco importa se c’è la crisi o se la coppia scoppia ed in città aumentano le famiglie con un solo componente, o al massimo due. O se aumentano le coppie di fato che scelgono di non sposarsi. Il matrimonio è un business che non conosce crisi, e, eventualmente, al menage famigliare si pensarà al ritorno dal viaggio di nozze. E gia che ci siete fatevi un giro fra le aiuole del giardino, immerso nel verde del Valentino e realizzato da Giuseppe Ratti in occasione dell’Esposizione internazionale di Torino del 1961, per accogliere una parte della mostra floreale e vivaistica Floor 61. Per l’occasione si trasformò una area del parco in un giardino arredato da cascate d’acqua, stradine in pietra, ruscelli, terrazzini e panchine per la sosta. Quttro anni dopo il giardino fu ampliato con il roseto ed altre aree verdi. Il roseto fu donato alla Città da floricoltori sia italiani sia stranieri. Per la gioia, oggi, dei fotografi e degli sposi che si fanno fotografare. Magari senza sponsor o senza testimoni del Jet-set, ma contenti lo stesso.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.