DSC_0100

Il fachiro che cammina sui chiodi

9 settembre 2013 • StyleComments (0)4454

DSC_0100

A qualcuno sarà venuto in mente il celebre “a piedi nudi nel parco”, vedendo l’acrobata contorcersi su se stesso e in grado di fare roteare dei cerchi appoggiato al cranio e, subito dopo, passeggiare sui pezzi di vetro, o su un tappeto di chiodi. Oppure, confesso, mi è venuto in mente il fachiro quando non contento ha chiesto ad uno spettatore di salire sopra sulla tavoletta, dentro cui erano conficcati i chiodi, dopo aver appoggiato la tavoletta sull’addome, dalla parte dei chiodi naturalmente. Prima dell’uomo che cammina sui pezzi di vetri si è vista la sua allieva Agnesa fare il ragno, contorcendosi fino a sfibrare i muscoli di gambe, spalle ed addome. Insomma visti dal vivo, e non in Televisione, la performance di questi artisti è impressionante.

Aspettando l’edizione del festival del teatro di strada che partirà a Torino il 14 Settembre, nel fine settimana appena trascorso al Borgo Medievale del Valentino, i visitatori del Beer2Peer hanno potuto assistere alle acrobazie degli artisti della Scuola Cirko Vertigo di Grugliasco e di altri ginnasti, tra cui Fatos Alla, Agnesa, Rafael Sorryso e Marcel Zuluaga Gomez. Il “Cirko Vertigo” è un centro internazionale di creazione e produzione di spettacoli ed eventi, e si occupa di formazione professionale di arti circensi. Nella sede di Grugliasco opera anche come residenza per giovani artisti. Oggi accoglie Trenta artisti provenienti da tutto il mondo. Tra gli artisti che si sono esibiti ieri, il veterano Fatos Alla, artista albanese di cinquantasei anni, dotato di straordinaria forza, ha stupito la platea per la sua magnifica forma e la sua esibizione.

DSC_0096DSC_0088DSC_0085DSC_0065
Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.