images-1

Parte bene l’Italia del Basket

5 settembre 2013 • SportComments (0)1806

images-1

Europeo di Slovenia 2013, esordio vincente per gli azzurri di Pianegiani. Incontro condotto dal primo all’ultimo minuto con unico momento di sofferenza nei minuti finali, quando la Russia si è riportata sul -4 grazie ad una serie di triple.
Primo e secondo tempo che scorrono sulla stessa falsariga, con gli azzurri bravi a tenere le redini della gara restando avanti nel punteggio. I cambi del nostro coach non mandano in difficoltà i compagni e danno invece vigore alle giocate difensive.
La Russia punta su Shved (17 punti alla fine), quasi eroico! Alessandro Gentile per gli azzurri non riesce invece ad incidere, esce difatti per falli a metà 4° quarto, ma Aradori (13pts), Belinelli e Datome (25 Pts) gestiscono la pratica Russia. Gli avversari tuttavia non demordono e fanno si che l’ultimo minuto duri più o meno un quarto d’ora tra falli, tiri liberi e timeout. I nostri soffrono , tanto, tuttavia mantengono il vantaggio chiudendo 76-69.
Esordio incoraggiante e per certi versi inaspettato che però non deve farci dormire sonni tranquilli. Oggi la Turchia di Tanjevic sarà “on fire” dopo la inaspettata sconfitta con la Finlandia nella gara di esordio.

Russia – Italia 69-76 (18-25, 11-17, 13-14, 27-20)

Italia: Aradori 11, Gentile 8, Rosseli, Vitali, Poeta, Melli 2, Belinelli 16, Diener 6, Cusin 6, Datome 25, Magro, Cinciarini. All.: Pianigiani

Russia: Karasev S. 3, Sokolov 2, Valiev 3, Fridzon 12, Voronov 5, Kulagin, Shved 17, Antonov 8, Monya 13, Khvostov, Savrasenko, Ponkrashov 6. All.: Karasev V.

I RISULTATI DEL NOSTRO GIRONE
Svezia – Grecia 51-79
Turchia – Finlandia 55-61

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.