images-1

“Voglio fare subito una mostra”

25 agosto 2013 • StyleComments (0)2352

images-1

Vista da fuori la Fondazione Merz è un esempio di architettura industriale, uno scatolone bianco con strane scritte rosse e bianche sulla parte alta, in cui si racconta di massi che sembrano fatti per “scivolare sul fianco di una collina”. Dentro c’è la fondazione, che ospita il fondo di opere di Mario Merz, “con lo scopo di conservarlo, tutelarlo, renderlo accessibile e comprensibile al pubblico”. La fondazione inoltre “sostiene la ricerca sull’rte comtemporanea e promuove iniziative culturali” per tutti, bimbi e ragazzi in età scolare compresi. Per i neofiti e per chi non pratica l’arte contemporanea Mario Merz è l’artista che ha ideato la fontana fatta a forma di igloo in Corso Mediterraneo, o che ha allestito il Volo dei numeri sulla Mole Antonelliana, con la serie dei numeri del matematico Fibonacci. O ancora l’autore della tinozza con dentro la scritta “Che fare”, realizzata con i neon colorati.

Nel mese di Agosto la Fondazione ospita la mostra di Elisabetta Benassi dal titolo “Voglio fare subito una mostra”, che ruota intorno all’allestimento “MareoMerz”, una grossa barca da pesca con una automobile sospesa e avvolta in una rete. L’auto appartenne a Mario Merz. La barca da pesca è lunga più di una decina di metri. L’impatto è notevole. Elisabetta Benassi è una artista romana che attraverso l’uso della fotografia, del video e della installazione indaga il presente e l’identità attuale in rapporto al passato storico, nel tentativo di riconsiderarlo e ricostruirne una leggibilità ampliando il campo della conoscenza umana. La mostra delle opere di Elisabetta Benassi sarà aperta ancora fino a domenica 8 settembre.

info www.fondazionemerz.org

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.