agb_09_009

Le bocce quadrate

17 agosto 2013 • EntertainmentComments (0)2042

images-3

A chi cerca lo spirito delle sagre di paese consigliamo una gita a Vallera, una frazione di Caraglio, dove ogni anno si festeggia l’estate per cinque, dico cinque, giorni di fila. La festa ruota intorno alla bocciofila e al bosco di castagni con le panchine colorate di viola. Quest’anno si inizia oggi e fino al 22 ce n’è per tutti i gusti, per i grandi e per i piccoli, per i golosi e gli sportivi, per chi preferisce la birra e il trial, e per chi invece ama il vino ed il cavallo. E tra le attrazione della cinque giorni della Festa di Vallera c’è anche una straordinaria gara di bocce quadrate. O quadre, come hanno preferito denominare questa variante dello sport delle bocce gli organizzatori del “Torneo europeo di bocce quadre”, appunto, che si tiene da qualche anno a Castellinaldo nel cuneese. Uguale alla gara di bocce tradizonale, salvo che le bocce non sono rotonde, ma sono un cubo di 8 centimetri di lato ed un boccino di tre centimetri.

Il gioco, pare, nasce in Francia nel paesino provenzale di Cagnes Sur Mer, per ovviare alle pendenze delle vie che rendevano poco praticabile la petanque: il cubo è più stabile della sfera, non rotola via e la boccia non si perde. Oggi si giocano tornei di bocce quadre a Cavour, a Vigliano e in altri comuni del basso torinese, dell’astigiano e del cuneese. info www.vallere.it

 

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.