IMG_1527

I Ciciu del Villar

13 agosto 2013 • EntertainmentComments (0)2026

IMG_1516

Siamo andati a Villar San Costanzo, un piccolo Comune posto all’imbocco della Valle Maira, vicino a Dronero, per ammirare i “Ciciu”, i camini di fata delle Alpi Marittime, che non fanno rimpingere quelli più famosi della Cappadocia. Certo cambia lo scenario ed il contesto. La riserva naturale dei ciciu del Villar nasce alle pendici del monte San Bernardo, in mezzo ai boschi di Castagni, roveri e ciliegi. IL fascino ed il mistero sono gli stessi.

I ciciu del Villar sono formazioni di terra e pietra dovute ai fenomeni di erosione in seguito allo scioglimento dei ghiacciai dell’ultima glaciazione. Si calcola che risalgano al Pleistocene. Sono composti da una colonna di argilla e sedimenti e un masso soprastante di pietra. La struttura nell’insieme è simile ad un grosso fungo di pietra, o ad un pupazzo, da cui il termine ciciu, pupazzo in piemontese. Assomigliano in tutto e per tutto ai camini di fata della Cappadocia, nella Turchia asiatica, ed alle piramidi di terra dell’Alto Adige e del Trentino.

IMG_1525

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.