images

Bisogna cambiare aria.

23 luglio 2013 • LocalComments (0)1150

images
Arriva la graduatoria delle città più inquinate d’Italia, fornita da Legambiente e relative al 2012. Che a Torino tirasse aria pesante era ormai più di un sospetto per molti torinesi. I numeri lo confermano: vince la medaglia d’oro Alessandria, che supera per 123 nell’anno i livelli di polveri sottili consentiti dalla legge. Al secondo posto Frosinone, con 120, terza, medaglia di bronzo, Torino, 118, pari merito con Cremona. La legge stabilisce che lo sforamento del limite giornaliero delle polveri sottili, fissato in 50 microgrammi per m/c, non può accadere più di 35 volte in un anno. La Pianura Padana si conferma una area molto inquinata, le altre grandi città hanno seri problemi. A Napoli si sfora 85 volte, a Milano 106, Firenze 68 e Roma “solo” 57. Il 2013 sarà l’anno europeo dell’aria, anche se sembra difficile immaginare una situazione molto differente da quella dell’anno appena concluso.

info:www.legambiente.it

dossier  http://www.legambiente.it/sites/default/files/docs/malaria_di_citta_2013.pdf

images-2

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Seguici su Twitter e Facebook
e scopri quello che non ti aspetti,Bocciofile Torinesi.